Skip to Content

WP_20141108_014-3
La Città dei Vivi e la Città dei Morti

Data: 11 dicembre 2014

IMG_8863IMG_9700IMG_1322018IMG_1468IMG_1499IMG_1716IMG_2009IMG_2322IMG_2019

Lo scorso 8 novembre al Parco Melloni è stata inaugurata alla presenza delle autorità cittadine un’opera artistica, realizzata nell’a.s. 2013-2014 da due classi quarte della Scuola Primaria Luigi Bombicci di Bologna.

Quest’opera vuole ricordare ai cittadini del quartiere Saragozza gli importanti scavi archeologici condotti in questa zona da Gozzadini, Zannoni e Brizio negli anni settanta e ottanta dell’ottocento, che portarono alla luce un’importantissima necropoli villanoviano-etrusca.

Essa è l’esito finale di un progetto ideato, promosso e curato dall’Associazione Artecittà in collaborazione con l’archeologa Daniela Ferrari dell’Associazione Fe.Bo Archeologica, la Sezione Didattica del Museo Archeologico di Bologna e l’Istituto Comprensivo 8.

Si tratta del terzo intervento artistico previsto dal progetto di Valorizzazione della memoria storica collettiva nel quartiere Saragozza, ideato e curato da Artecittà. L’opera artistica è stata realizzata lo scorso anno scolastico, ma inaugurata solo in questa data perchè abbiamo dovuto attendere l’autorizzazione paesaggistica da parte del Comune di Bologna e il relativo parere favorevole da parte della Sovrintendenza.

E’ stata una bellissima giornata nonostante il tempo grigio e piovigginoso. Tanta allegria e tanta partecipazione: infatti  il Parco Melloni era davvero affollato di persone di tutte le età ed anche di varie etnie, tutte accorse per vedere “La Città dei Vivi e la Città dei Morti”. Gli autori della bella opera, tutti presenti e accompagnati dai loro familiari, hanno raccontato il significato della loro creazione e le sue caratteristiche tecniche e infine hanno impresso le loro impronte sul retro del pannello assieme alle maestre Maria Rosa Bedendo, Bruna Finelli e Desirèe Barbasso, all’archeologa Daniela Ferrari e agli artisti Nadia Brandalesi e Giuseppe Parenti.

Ci sono stati alcuni brevi ma sentiti e interessanti interventi da parte dell’Assessore Rizzo Nervo, con fascia tricolore in rappresentanza del Comune di Bologna; del Presidente del Quartiere Saragozza, Roberto Fattori; del dirigente dell’ IC8 Stefano Mari; dell’archeologa Anna Dore della Sezione Didattica del Museo Archelogico di Bologna.

La cerimonia è proseguita nella palestra della vicina Scuola Bombicci, dove gli stessi autori dell’opera hanno mostrato al numeroso e interessato pubblico tutto il lavoro di ricerca storica condotto con Daniela Ferrari e le maestre, e il conseguente  lavoro di progettazione artistica svolto con Artecittà.

Questa bella giornata si è conclusa con la distribuzione a tutti i 48 alunni di un CD- rom contenente la documentazione fotografica di tutto il lavoro svolto, a partire dalla visita al Museo Archeologico per finire con il laboratorio di realizzazione dell’opera artistica, regalo di Artecittà!

Artecittà è orgogliosa di aver ideato promosso e realizzato anche questo terzo intervento artistico!

Ancora una volta un sentito ringraziamento alle maestre Maria Rosa Bedendo e Bruna Finelli per la disponibilità e la passione! all’archeologa Daniela Ferrari per la passione e la professionalità!

Sulla pagina Facebook di Artecittà è pubblicato l’album dell’inaugurazione.

Invece queste pubblicate sul sito sono le foto che documentano in parte varie fasi del lavoro svolto.

 

 

 



inserendo un commento permetti ad ArteCittà di riprodurre le tue parole e il tuo nome. Commenti inappropiati o irrilevanti protrebbero essere rimossi a discrezione degli amministratori. Il tuo indirizzo e-mail sarà usato solo per scopi di verifica, non sarà mai pubblicato.

Ricevi gli aggiornamenti di questo articolo: Segui Articoli (RSS)

Ricevi gli aggiornamenti sui commenti di questo articolo: RSS 2.0